Stampa pagina Stampa pagina   Invia Invia

Caratteristiche

Ingrandisci immagine
Ingrandisci immagine
Ingrandisci immagine
Ingrandisci immagine

L'istituzione dell'Autorità Portuale di Marina di Carrara

La Legge 28.01.1994 n. 84, di riordino della legislazione in materia portuale, ha previsto l'istituzione delle Autorità Portuali nei porti che hanno particolari requisiti previsti dalla stessa legge.
Le Autorità Portuali sono enti aventi personalità giuridica pubblica e sottoposti alla vigilanza del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, dotati di autonomia finanziaria e di bilancio nei limiti previsti dalla legge.

NAVIGAZIONE
  • Il canale di accesso al porto è praticabile da navi con pescaggio di 10 mt. circa.
  • Avvicinandosi all'imboccatura portuale le navi devono comunque effettuare un sondaggio continuo in quanto la profondità del mare in quest'area è soggetta a continue variazioni.
  • L'escursione media di marea è di circa 30 cm.
  • Il peso specifico dell'acqua di mare nel porto è di 1025.
  • La testata della diga foranea di sopraflutto è segnalata da un fanale a luce rossa.
  • La struttura è anch'essa rossa a forma cilindrica alta circa 5 metri.
  • La testata della diga di sopraflutto è segnalata da un fanale verde retto da una struttura colonnare di colore verde alta 5 metri circa
  • Nei pressi della radice del molo di ponente Banchina (E.CHIESA) vi è un faro a forma di torre bianca quadrangolare alta 22 metri.
    Il porto di Carrara è inserito tra le aree dove vige la "summer load line".
  • La pesca è proibita entro un miglio dal fanale rosso del porto.

LA RADA
  • In rada il fondo è un buon tenitore su fondali di 11-13 metri ed è costituito da fango e sabbia.
  • L'area di ancoraggio obbligatoria è di forma circolare con raggio un miglio, il suo centro è ubicato a 1,5 miglia dal fanale rosso del porto direzione 210°.

MERCI
Nel porto di Carrara vengono movimentati tutti i tipi di merce secca. Ogni anno oltre tre milioni di tonnellate di merci vengono imbarcate e sbarcate di cui il 78% è di natura lapidea. Una linea regolare di trasporto containers è attiva dal 1998.