Stampa pagina Stampa pagina   Invia Invia

Disposizioni Generali

Legge n. 190/2012 "Anticorruzione" e Decreto legislativo n. 33/2013 "Trasparenza"

Questa sezione del sito adempie alle indicazioni normative contenute nella Legge n. 190/2012 recante "Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità nella pubblica amministrazione" e nel Decreto Legislativo 14 marzo 2013, n. 33 "Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni".

"La trasparenza è intesa come accessibilità totale delle informazioni concernenti l' organizzazione e l' attività delle pubbliche amministrazioni, allo scopo di favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull'utilizzo delle risorse pubbliche. La trasparenza, nel rispetto delle disposizioni in materia di segreto di Stato, di segreto d'ufficio, di segreto statistico e di protezione dei dati personali, concorre ad attuare il principio democratico e i principi costituzionali di eguaglianza, di imparzialità, buon andamento, responsabilità, efficacia ed efficienza nell'utilizzo di risorse pubbliche, integrità e lealtà nel servizio alla nazione. Essa è condizione di garanzia delle libertà individuali e collettive, nonché dei diritti civili, politici e sociali, integra il diritto ad una buona amministrazione e concorre alla realizzazione di una amministrazione aperta, al servizio del cittadino."

Il decreto "trasparenza" è entrato in vigore il 20 aprile 2013: l'Autorità Portuale di Marina di Carrara ha provveduto ad allinearsi alle nuove disposizioni in materia. 

I dati personali pubblicati sono "riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla normativa vigente sul riuso dei dati pubblici", in termini compatibili con gli scopi per i quali sono stati raccolti e registrati, e nel rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali.

In data 15 Settembre 2016 è entrato in vigore il decreto legislativo 4 Agosto 2016, n. 169 avente per oggetto la riorganizzazione, la razionalizzazione e la semplificazione della disciplina concernente le Autorità Portuali di cui alla legge 28 Gennaio 1994 n. 84, in attuazione dell'articolo 8, comma 1, lettera f), della Legge 7 Agosto 2015, n. 124 (16G00182 GU serie generale n. 203 del 31 Agosto 2016)
Ai sensi dell'articolo 7 del suindicato D. Lgs 4 Agosto 2016, n. 169 sono state istituite quindici Autorità di Sistema Portuale tra cui l'Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale costituita dai Porti di La Spezia e Marina di Carrara.
Con Decreto n. 438 del 09/12/2016 l'Arch. Carla Roncallo, già commissario straordinario della soppressa Autorità Portuale della Spezia, è stata nominata, per la durata di un quadriennio, Presidente dell'ente di nuova costituzione Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale.

Si comunica pertanto che, a partire dal 01/01/2017 questo sito internet non verrà più aggiornato con i nuovi dati relativi alla trasparenza ma è attivo il nuovo sito internet della nuova Adsp del Mar Ligure Orientale  www.adspmarligureorientale.it

Secondo quanto previsto dall'art. 8 c. 3, del D. Lgs n. 33/2013, documenti, informazioni e dati oggetto di specifici obblighi di pubblicazione sono pubblicati per un periodo di 5 anni, decorrente dal 1° Gennaio dell'anno successivo a quello a cui decorre l'obbligo di pubblicazione e comunque fino a che gli atti pubblicati producono i loro effetti fatti salvi i diversi termini previsti dalla normativa in materia di trattamento dei dati personali e quanto previsto dagli artt. 14 c. 2 e 15 c. 4 del medesimo decreto.
Per questo motivo nei siti delle cessate Autorità Portuali della Spezia e di Marina di Carrara sono ancora conservati, archiviati e resi disponibili i documenti, le informazioni e i dati di cui al D. Lgs 33/2013 all'interno della sezione "Amministrazione Trasparente".